10 punti per capire che cosa vuoi fare nella vita

C’è un test in grado di prevedere e spiegare tutto della tua persona, dagli hobby che scegli, al lavoro, al modo in cui funziona il tuo mondo.

Sedici possibili combinazioni di quattro tratti distintivi di te compongono 16 tipi di personalità.

Ti sembra folle come cosa? La pensavo anche io così, fino a quando non ho fatto il test e ho scoperto tutto quello che fino a quel momento avevo sempre osservato e sul quale mi ero interrogato.

Ora, non sto dicendo che l’indicatore di Myers-Briggs sia una scienza esatta, o che Isabel Myers possa vedere nella mia anima. Però…

Ciò non significa che questo sistema possa cambiare la tua vita. Qui di seguito, ho intenzione di condividere con voi 10 punti che hanno fatto la differenza nella mia vita. Alla fine dell’articolo troverete il test (in inglese, purtroppo) e dopo averlo eseguito potrete comprendere in che direzione potrebbe andare la vostra vita.

1. Abbracciare pienamente se stessi.

In un’epoca di curriculum LinkedIn, profili Facebook e identità online che spesso sembrano più importanti di quelle vere, è facile vedere se stessi come una raccolta di pezzi buoni e cattivi. Si mostra con orgoglio al mondo la propria parte buona e migliore, e si cerca disperatamente di nascondere quella cattiva.

Ma ogni cosa di te è interconnessa. Non si può essere completamente sicuri dei propri punti di forza, senza essere sicuri anche delle nostre debolezze.

Abbracciare i propri difetti non significa che non si possa lavorare per cambiarli, ma significa visualizzare una persona completa che non ha bisogno di essere mascherata.

2. Limitare l’attenzione.

Ho sempre amato leggere e scrivere, ma ci sono stati momenti in cui ho messo il mio istinto naturale in sordina per altre attività, occupazioni per le quali non avevo una passione genuina.

Questi istinti non sono solo casuali, e c’è una scienza che lo dimostra.

Si è naturalmente attratti da cose che meglio si adattano alla propria personalità.

Questo test ti dà la possibilità di seguire il  cuore dicendoti cosa avresti dovuto sapere molto tempo fa: che essere veri è essere il meglio.

3. Non si è soli.

È facile sentirsi incompreso o diverso se le persone che ci stanno intorno sembrano avere obiettivi, valori e personalità diverse da noi. La verità è che il mondo è un posto enorme, e ci sono così tante persone là fuori che pensano e sentono allo stesso modo.

Basta leggere di altre persone con il tuo tipo di personalità, anche persone famose in cui potresti riconoscerti,  per provarlo. Quindi la chiave è avere la sicurezza che non si è da soli. In questo modo, si può essere di mentalità aperta e imparare tutto il possibile anche dalle visioni del mondo di altre persone.

4. Migliorare i rapporti con le persone della propria vita.

Le persone sono diverse; ciò ci viene insegnato fin dalla tenera età. Ma capire come e perché le persone sono diverse può aprire gli occhi e essere di fondamentale importanza per i vostri rapporti.

Realizzare che il tuo amico introverso, che ama trascorrere del tempo da solo per ricaricare la sua energia, non perché è antisociale o non vuole uscire con te, potrebbe aiutarti ad essere un amico migliore. Il tuo amico potrebbe fare lo stesso con voi comprendendo e rispettando il modo di funzionare di un estroverso.

La comprensione e il rispetto reciproco sono le chiavi delle relazioni sane.  Perché tutti sono diversi. E diciamocelo: il mondo sarebbe noioso se non lo fossero.

5. Divenire meno giudicante.

Il mondo è composto da persone con un milione di differenti visioni del mondo e sistemi di valori che, fino a quando non sono dannosi per gli altri, sono validi. Possa il tuo sistema di valori influenzare e modellare la tua vita, ma non deve portare a giudicare gli altri.

Capire che le persone hanno diverse motivazioni e desideri nella vita può aiutare a diventare una persona più aperta.

6. Far fronte alle avversità.

Non tutti si occupano delle sfide allo stesso modo. Alcuni le affrontano a testa alta, alcuni le evitano, alcuni si arrabbiano, e altri cadono nella disperazione. Questo vale per tutte le sfide della vita: nella tua carriera, con i tuoi amici e le persone che fanno parte della tua vita.

Capire il modo di rispondere alle avversità, e imparare a far fronte ad esse in un modo che meglio si adatta alla tua personalità, può aiutarti a navigare più agevolmente nelle acque agitate della vita.

7. Definire obiettivi e sogni.

I termini “obiettivi” e “sogni” tendono a portare alla mente grandi risultati, ma questo non è necessariamente il caso. Sto parlando, molto semplicemente, di quello che vogliamo dalla vita. Sono le cose che ci rendono felici, le cose che ci rendono brillanti e migliori.

Potrebbe essere l’avvio di un’impresa, crescere una famiglia, ricevere un’istruzione o lavorare in un rifugio per animali domestici. Qualunque essa sia, è una sensazione meravigliosa sapere ciò che si vuole e come muoversi consapevolmente verso ciò, piuttosto che alla fine fare cose come “trovare un lavoro” e “sposarsi” perché è quello che siamo “tenuti a fare.”

Si suppone che tu faccia ciò è giusto per te.

Quindi, per favore, non seguire le regole “solo perché”. La regole non sono reali, ma il proprio percorso di vita sì.

8. Diventare una persona migliore.

Tutti noi abbiamo comportamenti e abitudini che non sempre ci rendono orgogliosi. A volte, per esempio, ho avuto la tendenza a trascurare alcuni aspetti della mia vita, come i compiti a scuola, la salute personale e le responsabilità: non sentivo la loro importanza e ho prediletto progetti di cui ero entusiasta.

Mi chiedevo da dove venisse questa carenza di attenzione. Fino a quando ho imparato che gente con la mia stessa personalità è principalmente motivata ​​dalla passione. Sono stato quindi in grado di modificare altre attività della vita e trovare motivi per preoccuparmene.

Sono diventato una persona migliore e più equilibrata.

Capire me stesso e il modo in cui funziono mi ha reso un amico migliore e cittadino del mondo. Per questo motivo, vi consiglio di prendere un po’ di tempo per conoscere il modo in cui funzionate, come un regalo a voi stessi e agli altri intorno.

9. Fidarsi di se stessi.

Abbiamo tutti sentito una pletora di consigli sulle nostre vite.

“Non preoccuparti per i voti; il college è l’esperienza”

“Tieni il naso verso il basso, e ne sarai grato più tardi.”

“Segui i tuoi sogni, non importa quali”

“Scegli una carriera stabile. La passione è per gli hobby nel weekend”

Arriviamo quindi ad una conclusione: non c’è consiglio giusto per ognuno, perché ogni persona è diversa. Nessuno può sapere che cosa è veramente giusto per te meglio di te stesso.

Una volta raggiunta questa pietra miliare di auto-realizzazione, è quindi possibile filtrare consigli delle persone attraverso il proprio sistema di valori, imparando ciò che è possibile da altri, pur rimanendo fedele a chi sei.

10. Ognuno è l’autore del proprio destino.

Solo perché il tipo di personalità dice che siete inclini alla disorganizzazione non significa che siamo condannati ad una vita di scrivanie disordinate.

Io so che, mentre il mio modo di funzionare può essere previsto da un un tipo di personalità, posso essere tutto quello che voglio essere.

Così sembra che io stia confutando ciò fino ad ora detto, ma avere la forza di definire me stesso e il mio destino è il più grande dono che questo test mi ha dato.

Ho capito me stesso, e dalla comprensione è venuta fuori la fiducia nel ruolo attivo che gioco nella mia vita.

Se vuoi provare a fare il test, ecco il link. Il testo è in inglese, ma è molto accurato.

 

 

by Elite daily

 

Copyright © 2016 "The Universal" Privacy