Street art, l’artista Kentridge celebra Roma sulle rive del Tevere

Celebrare Roma e il suo fiume, il Tevere.

Così nasce il progetto di street art “Triumphs and Laments” dell’artista sudafricano William Kentridge.

Il fregio – lungo 550 metri – è composto da 80 figure alte fino a 10 metri, nel tratto del Tevere tra Ponte Sisto e Ponte Mazzini. Triumphs and Laments racconta la storia millenaria di Roma in una sequenza non cronologica, volgendo lo sguardo sia ai trionfi che alle sconfitte.

L’inaugurazione dell’opera è prevista il 21 aprile, in occasione del Natale di Roma. L’evento sarà accompagnato dalla composizione musicale di Philip Miller e si articolerà attraverso due processioni in movimento che convergeranno verso il centro del fregio e le cui ombre saranno proiettate sulle figure.

 

 

TL-21-marzo-2

Foto di Tom Rankin

 

 

Power-washing test stencil for “Triumphs and Laments” (Toro), Ponte Regina Margherita, Rome. Photo by: Marcello Melis

“Triumphs and Laments” (Toro), Ponte Regina Margherita, Rome. Photo by: Marcello Melis

 

 

1_Minerva-Test-Foto-Marcello-Melis

“Triumphs and Laments” (Minerva), Ponte Regina Margherita, Rome. Photo by: Kristin Jones

 

Copyright © 2016 "The Universal" Privacy