La Nave di Clo, un sito a misura di bambino per un uso consapevole della rete

In che modo pensare alla rete, quando a viverla sono i piccoli utenti?

Una risposta alla domanda c’è. Ed ha provato a darla La Nave di Clo, un portale che ha l’obiettivo di condividere in rete attività digitali e non solo a misura di bambino per favorire il gioco e l’apprendimento.

Un progetto senza scopo di lucro, patrocinato dal Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’educazione dell’Università degli Studi di Torino.

Il sito vuol essere una “porta verso la rete” dedicata ai più piccoli dove imparare e stimolare fantasia e creatività, in totale sicurezza.

La nave di Clo propone un’interazione stimolante e creativa con tanti personaggi che popolano le pagine del portale, primo fra tutti il topolino Clo che guida i bambini verso un uso consapevole e intuitivo del mezzo interattivo.

A dare vita e linfa al progetto ci sono alcuni co-worker che lavorano ai contenuti e alla comunicazione.

Navediclo.it è un ambiente confortevole disegnato per un pubblico di piccoli utenti di età compresa tra i 5 e gli 11 anni al fine di garantire attività divertenti e al contempo ricche di significati.

La Nave di Clo, un sito a misura di bambino per un uso consapevole della rete

Partendo dalla metafora della rete come un mare da navigare, navediclo.it propone il motto “bambini all’arrembaggio” nell’intento di dare ai più piccoli l’opportunità di conoscere e sperimentare il web da vicino supportati da un team di personaggi fantastici che accompagnano tutte le attività.

nave-di-clo

Il sito ha vinto nel 2010 l’eContent Award Italiano nella categoria Education e, nello stesso anno, il World Summit Youth Award – riconoscimento delle Nazioni Unite – nella categoria Education for All. Il sito è stato selezionato perché considerato uno dei migliori esempi di impiego dei new media per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio.

Nel 2011 vince il Premio come Miglior portale italiano per bambini (6-12 anni) indetto da Adiconsum e Save the Children, grazie al quale viene inserito di diritto nella lista dei migliori siti per bambini della Comunità Europea. Nel 2014 La nave di Clo e Silvia Carbotti in qualità di referente, entrano nel Thematic Network POSCON – Positive Online Content and Services for Children in Europe.

Il sito propone attività differenti distinte in diverse categorie: printables e lavoretti, scuola, giochi, fiabe, audiofiabe /videofiabe.

Sito internet: La nave di Clo

Facebook: La nave di Clo

 

Copyright © 2016 "The Universal" Privacy