Ecco cosa succede al tuo cervello se usi lo smartphone prima di andare a dormire

È difficile smettere di usare smartphone e tablet a letto prima di dormire.

Ormai hanno rimpiazzato il caro amico libro, purtroppo. Quest’abitudine, rischia, però, di diventare pericolosa.

Lo schermo dello smartphone, infatti, emette una luce blu luminosa anche nei momenti più soleggiati della giornata.

Ma di notte, il tuo cervello viene stordito da quella luce, che persuade il cervello che sia ancora giorno.

Così il cervello smette di produrre melatonina, un ormone che avvia il corpo verso la modalità sonno e dà il “tempo per dormire”. Ecco quindi che la luce dello smartphone può interrompere il ciclo del sonno, rendendo più difficile addormentarsi e oltretutto, con il tempo, può causare gravi problemi di salute.

Potrebbe corrompere la tua memoria, danneggiare la retina, incoraggiare la cataratta e la depressione, incrementare il rischio obesità, di cancro al seno e alla prostata.

gli effetti della luce blu del tuo smartphone sul corpo

by Tech insider

Copyright © 2016 "The Universal" Privacy