futuro per coloro che si svegliano presto

Il futuro appartiene a coloro che si svegliano presto

Le persone che si alzano presto avranno maggior successo in futuro.
Alcune persone vanno a letto e si alzano presto, altre approfittano della notte e al mattino fanno più fatica a svegliarsi.
Secondo gli scienziati il nostro rapporto con il sonno è scritto nei nostri geni, ma l’organizzazione sociale è implacabile e non è molto in sintonia con il nostro orologio interno. Questo meccanismo permette a coloro che si alzano presto di avere una posizione più vantaggiosa nella società.

Nella stragrande maggioranza dei posti di lavoro la giornata lavorativa inizia tra le sette e le nove del mattino, tutto ciò lascia in una situazione di svantaggio coloro che hanno difficoltà a svegliarsi presto: i nottambuli sono le vittime di un jet lag sociale. E siccome la società ha un proprio ritmo e non si adatta all’orologio biologico di ognuno, i mattinieri hanno più probabilità di avere successo nel mondo del lavoro.

“Da un punto di vista scientifico, la sensazione di sonno è legata alla nostra produzione di cortisolo, l’ormone del risveglio, a differenza della melatonina (l’ormone del sonno).” Poco prima del risveglio il cortisolo inizia a secernere. È questo ormone che crea la nostra vitalità.

Se un nottambulo si sveglia prematuramente dovrà aspettare più a lungo affinché l’ormone inizi a secernere in quantità sufficiente, perciò ritarderebbe la vivacità della persona che di solito si alza tardi e la porrebbe in una situazione di svantaggio nella sua carriera professionale.

by Slate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.