56c57ff5c3618891318b461c

Paziente indossa occhiali 3D durante operazione chirurgica

L’equipe medica dell’ospedale francese dell’Università di Angers ha condotto un’operazione chirurgica senza precedenti. Il neurochirurgo Philippe Menei è riuscito a rimuovere un tumore al cervello mentre il paziente stava utilizzando occhiali di realtà virtuale.
“Con la creazione di un mondo completamente artificiale per il paziente possiamo metterci in condizioni di testare alcune zone e connessioni neurali che fino ad ora non potevamo facilmente esaminare”, ha detto Menei.

56c57ff5c3618891318b461c

L’operazione è avvenuta il 27 gennaio.  La chirurgia del cervello di un paziente cosciente è una pratica comune che viene applicata da una decina di anni, ha detto Philippe Menei.

Questo meccanismo permette ai medici di determinare come vengono eseguite le funzioni essenziali della parola, la visione e il movimento. I pazienti non possono sentire la manipolazione del tessuto cerebrale e non provano dolore.

L’uso di realtà virtuale tridimensionale apre la strada ad una nuova gamma di possibilità da essere esaminate, spiega Menei.  L’equipe medica ha utilizzato occhiali virtuali per visualizzare una simulazione di uno spazio vuoto in cui sono apparsi oggetti luminosi nella zona di visione periferica, che era fondamentale per proteggere la visione del paziente, già diventato cieco da un occhio a causa del tumore al cervello.

aft