Coronavirus, l’età media si sta abbassando. L’appello di un paziente a Piazza Pulita

Restiamo a casa, non c’è più tempo da perdere. Fermiamo il contagio con responsabilità, evitando i contatti che consentono al virus di diffondersi più rapidamente.

Non sottovalutiamo la potenza e la pervasività del Coronavirus, un virus invisibile perchè chiunque potrebbe averlo e trasmetterlo.
Se non ci fermiamo adesso, il sistema sanitario crollerà e la diffusione del virus sarà devastante.
A Piazza Pulita la testimonianza di medici e ammalati è impressionante.

Fino a poco tempo fa si è cercato di minimizzare il problema e ancora adesso molti liquidano il Coranavirus come una influenza.

Il risultato è che la nostra terapia intensiva in Lombardia sta crollando e in questo momento, non abbiamo quasi spazio e i nostri medici sono sfiniti. Gli operatori sanitari ci stanno implorando di rimanere a casa.