Dismaland, la versione da incubo di Disneyland firmata Banksy

L’artista di strada e writer inglese Banksy non finirà mai di sorprenderci. 
Infatti è sullo “stupore” che punta la sua nuova opera d’arte dal titolo apocalittico “Dismaland”: una versione alternativa e da incubo di Disneyland, definito “Bemusement park”, che gioca sulla parola “amusement” (divertimento).

Questa volta lo scopo è sconcertare, disorientare e divertire allo stesso tempo. “Bemusement” appunto.
Il parco, che si trova in un resort con piscina abbandonato a Weston-super-Mare vicino Bristol, nel Regno Unito, dispone di oscure attrazioni create da Banksy e da altri 50 artisti provenienti da tutto il mondo. Sul sito si legge che il biglietto costa 3 sterline e il parco sarà aperto solo per 5 settimane, fino al 27 settembre (i biglietti sembrano essere già sold out). Ci sono anche una serie di eventi, tra cui uno spettacolo delle Pussy Riot e un concerto dei Massive Attack, il 25 settembre. La brochure ufficiale descrive il parco in questo modo: “Siete alla ricerca di un’alternativa alle banalità senz’anima rivestite di zucchero di una famiglia media? O semplicemente di un posto più economico. Allora questo è il posto che fa per voi, un nuovo mondo caotico in cui si può sfuggire dall’evasione insensata…”.

Guarda il trailer:

banksy-theme-park-dismaland-2

banksy-theme-park-dismaland-1

plan

banksy-theme-park-dismaland-5

banksy-theme-park-dismaland-15

banksy-theme-park-dismaland-16

banksy-theme-park-dismaland-9

banksy-theme-park-dismaland-13

banksy-theme-park-dismaland-24

banksy-theme-park-dismaland-22

banksy-theme-park-dismaland-14

banksy-theme-park-dismaland-21

banksy-theme-park-dismaland-26

banksy-theme-park-dismaland-4

banksy-theme-park-dismaland-8

banksy-theme-park-dismaland-25

disma-5

Copyright © 2016 "The Universal" Privacy