Businessmen and Clock

13 consigli per essere felici

Tutti desiderano essere felici. Chi non vorrebbe? 

Ma a volte si perde di vista l’obiettivo. Qui di seguito alcuni preziosi consigli di esperti: psicologi, mental coach, terapisti.

1.La felicità non significa avere tutto quello che si desidera ed essere liberi dai problemi.

be happy

Non possiamo controllare tutto ciò che accade nella nostra vita, ma possiamo scegliere come reagire. Quando rispondiamo con un atteggiamento del tipo ‘perché è accaduto a me?’ adottiamo una mentalità da vittima, soffriamo. Quando invece scegliamo di rispondere con un atteggiamento del tipo ‘Perché è successo a me e cosa posso imparare?’ ci sentiamo molto più potenti, il che incide sul nostro stato mentale positivamente.
Il più grande equivoco sulla felicità è la convinzione che qualcosa di esterno stia per renderci felici. La felicità non è uno stato costante. Come esseri umani viviamo e cresciamo attraverso una varietà di emozioni. L’aspettativa che dovremmo essere sempre felici lascerà chiunque in uno stato post sbornia. Quello che possiamo fare è essere grati.

2. Elimina “dovrei” dal vocabolario.
La parola “dovrei”, è una parola che emette un giudizio che ci agita. “Dovrei lavorare di più, dovrei essere felice, dovrei essere più grata”. Ci induce a sentirci in colpa e a vergognarci. Ci induce in comportamenti che sono completamente contro quello che vogliamo.
Invece, sostituiamo ‘dovrei’ con ‘vorrei’. Per esempio, ‘voglio perdere peso, perché voglio stare più in forma’. Questo è sicuramente più motivazionale, è più basato sulla passione piuttosto che sulla paura e sul giudizio di noi stessi che ci impedisce di essere le persone che vogliamo essere.

3. Ricorda che i tuoi pensieri negativi non sono veri. Sono solo pensieri.
Purtroppo, molte persone fanno l’errore di credere alle cose negative della loro ‘voce interiore’, spesso senza nemmeno chiedersi quanto siano accurate! Quando si tratta di curare la salute mentale, molte persone pensano che sia necessario spendere anni per esplorare la propria infanzia o il passato per ottenere una vita migliore. Non è questo il caso. C’è una nuova sfida: cambiare i pensieri negativi.

4. Inizia la tua giornata ricordando a te stesso una cosa positiva della tua vita.
anigif_enhanced-6614-1436203977-5

Godersi il bel tempo o qualcosa di più profondo come riconoscere di aver raggiunto un passo importante nella vita (lavorare nel settore che hai sempre sognato, avere un migliore amico a cui si è grati, ecc). Si tende spesso a dare più peso ai pensieri negativi che a quelli positivi.

5. Chiunque può beneficiare di una terapia, quindi considera di prendere un appuntamento per un controllo.

enhanced-12255-1435862303-3

C’è uno stereotipo che molti hanno sulle persone che scelgono di recarsi da un terapista. ‘Devono essere dei relitti emozionali’, o ‘non possono occuparsi dei propri problemi,’ o ‘devono essere pazzi.’ Quest’ultima è probabilmente l’dea più popolare e peggiore di tutte!
Ci vuole molta conoscenza e consapevolezza emotiva per rendersi conto che vogliamo ricorrere a un terapeuta esperto di salute mentale per ottenere il giusto aiuto che ci serve. Sì, ci sono alcuni clienti che cercano una terapia quando sono nel più basso punto emotivo nella loro vita, ma ce ne sono anche altrettanti che vogliono semplicemente diventare persone emotivamente sane, migliorare il loro lavoro e le relazioni intime.


6. Non pensare alle responsabilità lavorative a casa, e viceversa. 
Essere presenti quando si è presenti, richiede far cadere il senso di colpa. Il senso di colpa non ha benefici per nessuno. Quando si è al lavoro, rimaniamo concentrati, quando si è a casa, è qui che deve essere la vostra attenzione. Fare il meglio in ogni luogo vi farà sentire bene e sani.

7. Smetti di controllare il tuo smartphone ossessivamente e a caso.

anigif_optimized-9143-1436187698-19

La maggior parte delle persone sarebbe più felice (e meno stressata) se controllasse meno il proprio cellulare. Uno studio degli studenti alla Kent State University ha scoperto che le persone che controllano spesso i loro telefoni tendono a soffrire di livelli più elevati di stress durante il loro tempo libero (quando vorrebbero rilassarsi!).
L’obiettivo è quello di controllare la posta elettronica, i social network, e i messaggi sul telefono solo poche volte al giorno – volutamente, non impulsivamente.

8. Mantieni le amicizie.
La gente pensa che quando le responsabilità di lavoro o la scuola o la famiglia ci tengono impegnati, uscire con gli amici diventa un lusso che deve essere tagliato. In realtà, trascorrere del tempo con i propri amici ha enormi benefici per la salute mentale, e mantiene il nostro livello di stress sotto controllo.

9. Prenditi il tempo per pianificare obiettivi a breve e lungo termine, rendi la tua vita quello che vuoi che sia.
Un sacco di gente va di corsa senza dedicare pochi minuti ogni settimana a riflettere ed elaborare strategie.
Quando non lo facciamo intenzionalmente e deliberatamente, quando non scegliamo di concentrarci sulle nostre energie e sui tempi, i nostri capi, i nostri colleghi, i nostri clienti e anche le nostre famiglie sceglieranno per noi, e in poco tempo avremo perso di vista tutto ciò che è significativo e importante.

10. Tratta te stesso con amore.
La gente crede che la cura di sé stessi sia egoista, così evitano di fare cose che sono realmente necessarie. L’amore per sé stessi, la cura di sé e l’auto-realizzazione. C’è un sacco di sé, perché la felicità parte da qui. L’amore per sé stessi significa eliminare il parlare in negativo di sé e accettare se stessi, con tutti i difetti. Cura di sé significa stabilire i propri limiti e prendere il tempo per ricaricare la propria energia. L’autorealizzazione è vivere i propri valori e avere relazioni autentiche.


11. Non dimenticare che la tua salute fisica ha un impatto anche sulla tua salute mentale.

Non solo abbiamo bisogno dalle sette a nove ore di sonno per essere felici, ma le nostre funzioni cerebrali stanno meglio se condividiamo il ritmo del sole.
Metti del gioco nella tua vita: fai qualcosa che ti fa ridere, come una classe di danza, saltare su un trampolino, o praticare uno sport di gruppo. Medita.

12. Più volte durante la giornata, fai un respiro profondo dicendo a te stesso che è tutto ok. Alla fine, il tuo cervello lo terrà a mente.
Nonostante i problemi, le angosce quotidiane, le sfide, le sofferenze impara a calmare il tuo cervello. Mentre fai la spesa, guidi, controlli le mail: ricorda al cervello che stai bene.


13. Fai uno sforzo cosciente per prenderti cura della tua salute mentale allo stesso modo di come faresti per la tua salute fisica.

Troppe persone trascurano di fare della propria salute mentale una priorità! Ma proprio come la salute fisica, la salute mentale in realtà dovrebbe essere considerata non negoziabile perché senza di essa, non abbiamo niente altro.
Se dovessi limitare gli ingredienti chiave per la felicità a pochi direi le relazioni di buona qualità, la salute fisica e il benessere, vivere una vita di significati e propositi, amare se stessi e gli altri, e avere un senso di speranza e di ottimismo per il futuro.

In breve non c’è una via per la felicità: la felicità è la via!

Felicità

by Buzzfeed

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.